Pubblicato da Amministratore il Luglio 24, 2017

Comunicato Stampa

Comunicato stampa n. 1 del 24/7/2017

La maggioranza consiliare intende esprimere tutta la sua indignazione per la mancata esplicita presa di posizione da parte dei consiglieri di minoranza su quanto accaduto venerdì 21/07/2017 durante la prima adunanza consiliare.

Riteniamo gravissima la condotta tenuta nelle ultime 48 ore dalla minoranza che, non solo non condanna con forza l’aggressione fisica perpetrata alla persona del Sindaco da parte del capogruppo del PD ma, ancor peggio, continua imperterrita a battere la strada dell’istigazione all’odio verso il Sindaco e della polemica distruttiva e deleteria volta ad impedire il buon funzionamento del massimo organo rappresentativo della città, il consiglio comunale.

Un atteggiamento probabilmente dovuto alle scorie di una campagna elettorale disastrosa per l’opposizione che non riesce ancora a digerire la cocente sconfitta subita dalla coalizione del Sindaco, eletta a furor di popolo, e tenta pervicacemente di impedire al Primo Cittadino e alla maggioranza di assolvere al mandato loro conferito con voto plebiscitario dai cittadini avolesi.

La minoranza parla di “provocazioni” ma non condanna nè assume la responsabilità dei fatti incresciosi accaduti nella seduta di venerdì; non esprime alcun sentimento di solidarietà nei confronti del Sindaco, fatto oggetto di un attacco vile e violento; “offre rispetto” a parole ma coi fatti avalla un gesto oltraggioso per le istituzioni e per la città tutta; offende la dignità dei consiglieri di maggioranza piuttosto che cercare un dialogo proficuo e costruttivo; offende la dignità del Presidente del Consiglio, eletto democraticamente e fatto oggetto anch’egli, come la Segretaria comunale di un attacco feroce e irrispettoso da parte del predetto capogruppo del PD.

Si tratta dell’ennesima occasione persa da parte dell’opposizione per mostrarsi degna dell’organo nel quale si trova a ricoprire il ruolo di minoranza consiliare.

Auspichiamo una netta e immediata inversione di tendenza, nel rispetto della volontà dei cittadini avolesi che si sono espressi in modo ben chiaro, al fine di consentire il regolare svolgimento dei lavori consiliari nell’interesse della città.

#luca cannata